Autore: Tommaso

Riorientarsi nella crisi

di Francesco Occhetta   In politica le crisi sono fisiologiche e non patologiche, ma per superarle occorre distinguere il merito, il metodo e le intenzioni che le nutrono. L’alleanza di governo, nata contro le elezioni anticipate, non si è trasformata a favore di un progetto comune. È...

Continua la lettura

Gli interventi economici: un 2021 più europeo

di Giuseppe Morgante   La pandemia di Covid-19 ha reso necessaria l’adozione di provvedimenti volti ad arginarne la diffusione, attraverso la limitazione della possibilità di incontro tra le persone. Ciò ha richiesto (e continua a richiedere) un bilanciamento, tra i diritti sociali ed economici e il bene...

Continua la lettura

L’epifania di una nuova democrazia?

di Paolo Bonini   «This is not America» così Josep Borrell, alto rappresentante per la politica estera dell’UE, commenta i fatti del 6 gennaio a Washington D.C, impressione condivisa dalla stragrande maggioranza dei leader politici e dei vertici istituzionali di tutto il mondo.   Cominciamo da un fatto: la...

Continua la lettura

La fine, il fine e il confine del tempo

di Francesco Occhetta   Quando finisce un anno e ne inizia uno nuovo, il tempo che passa ci affida una triplice sfida: abitare la fine, il fine e il confine del tempo.   La “fine” segna ciò che non può più ritornare. È l’esperienza delle piccole e grandi morti...

Continua la lettura

Climate change: bilancio del 2020 e prospettive future

di Alessandra Luna Navarro   Il 2020 è stato un anno difficile per l’avvento della pandemia e la conseguente crisi economica. Ma c'è un'altra curva mortale da abbattere accanto a quella dei contagi: la curva delle emissioni.   Facciamo un bilancio della situazione. Il 2020 è stato un anno...

Continua la lettura

La forza del “locale”

di Ciro Cafiero   Per circa vent’anni abbiamo sperato nella parola “glocal”, l’intreccio fecondo tra la dimensione “globale”, con i suoi ampi orizzonti, e quella del “locale”, fatta di identità, territori e culture particolari. La pandemia ha messo a nudo un mondo globale che si è dimenticato...

Continua la lettura

Il grido silenzioso degli specializzandi in medicina

di Cesare Morgante, giovane medico   In Italia dall’inizio della pandemia sono morti, a causa del Covid, oltre 255 medici. Molti di loro si trovavano in prima linea per contrastare l’emergenza. Li abbiamo definiti eroi, sono stati lodati e applauditi dai balconi, grazie a loro sono affiorate...

Continua la lettura